Come faccio a non farmi spiare su whatsapp

Come verificare di non essere spiati su WhatsApp
Contents:
  1. Che fare se credi di avere lo smartphone sotto controllo
  2. CERCA ARTICOLI
  3. WhatsApp privacy, il trucco per entrare in chat offline e non farsi spiare
  4. Come essere invisibili su WhatsApp: la guida definitiva

Che fare se credi di avere lo smartphone sotto controllo

Se partisse la fotocamera , significa che nessuno è connesso da remoto. Invece, nel caso vedessi delle sessioni attive o comunque connesse, ti consiglio di approfondire la faccenda per capire se sei stato tu ad accedere o meno. Puoi capirlo facilmente perché per ogni sessione sono indicati browser, sistema operativo e posizione geografica.

Proteggere Whatsapp da spyware, hacker e app spia

Se al posto di esso visualizzi la scritta Attivo , vuol dire che qualcuno, in questo momento, sta guardando le tue chat. Scollegherai anche le tue, è vero, ma non è la fine del mondo: potrai riattivarle in ogni momento usando il cellulare.

CERCA ARTICOLI

Spiare con WhatsApp Web, ad oggi, è il metodo più utilizzato per vedere le chat di altri. Tuttavia, non è solo questo il modo in cui è possibile accedere alle conversazioni di altre persone. Ci sono applicazioni per tracciare la notifica contatto online , per nascondere le proprie doppie spunte blu e lasciare attive quelle degli altri usando il modulo Xposed Framework , per controllare i figli senza farsi vedere e molte altre.

Se sei interessato, puoi approfondire la questione consultando la mia guida per spiare WhatsApp gratis. Please click here if you are not redirected within a few seconds.

Grazie ad un trucco è possibile spiare i messaggi su WhatsApp

Questo sito contribuisce alla audience di. Qualora la tua ricerca avesse esito positivo, revoca immediatamente i summenzionati permessi a tali app e procedi alla disinstallazione tramite la classica procedura prevista da Android.


  1. Parte 2: Come hackerare il WhatsApp di qualcuno con l'indirizzo Mac del telefono target?
  2. come spiare i messaggi su fb.
  3. Come essere invisibili su WhatsApp: la guida definitiva.
  4. Come non farsi spiare su WhatsApp.
  5. Che fare se credi di avere lo smartphone sotto controllo.
  6. Scoprite se vi stanno spiando su WhatsApp e correte ai ripari | AndroidPIT;
  7. spiare smartphone android da remoto.

Controllare le sessioni di WhatsApp Web WhatsApp Web , se non ne avessi mai sentito parlare, altro non è che la versione di WhatsApp utilizzabile tramite il browser: basta effettuare una semplice associazione tra lo smartphone e il PC per poter chattare tranquillamente con i propri contatti, avvalendosi di mouse e tastiera.

Usare un metodo di sblocco sicuro Ora che hai nascosto le notifiche dalla schermata di blocco, è opportuno che imposti un metodo di sblocco al tuo dispositivo, che non possa essere facilmente bypassato: in altre parole, devi assicurarti che tu e tu soltanto possa accedere al tuo device dopo averlo bloccato. Utilizzare password sicure per il cloud La scelta di una password sicura per proteggere il proprio dispositivo è sempre una pratica a cui prestare attenzione ma, parlando di WhatsApp, questo discorso si estende anche agli spazi cloud: Google Drive , Google Foto e iCloud , tanto per citarti qualche esempio, possono diventare fonte di informazioni e notizie per chi desidera ficcanasare nella tua vita privata.

Attenzione: Articolo bloccato Per leggere l'articolo, abilita Javascript o disabilita il tuo Adblock.

WhatsApp privacy, il trucco per entrare in chat offline e non farsi spiare

Te ne ho parlato più in dettaglio nel mio tutorial su come installare WhatsApp su PC. Uno dei maggiori pericoli per la privacy delle conversazioni svolte su WhatsApp e non solo quelle è rappresentato dalle app-spia : si tratta di applicazioni che, come suggerisce abbastanza facilmente la loro definizione, si nascondono dagli occhi dell'utente e tracciano tutte le sue attività: le frasi e le parole digitate sulla tastiera in questo caso si parla di keylogger , le applicazioni usate, i siti Web visitati, le chiamate in entrata e in uscita e molto altro ancora.

A differenza di quello che si potrebbe immaginare, molte app-spia, sebbene costose, non richiedono conoscenze tecniche avanzate per poter essere utilizzate: basta entrare in possesso dello smartphone della vittima, installarle spesso tramite pacchetto apk su Android e tramite Cydia su iOS e mettersi belli comodi in modo da ricevere tutti i dati raccolti da queste ultime direttamente sul proprio PC o sul proprio dispositivo portatile. Le app-spia, come detto, possono essere completamente invisibili agli occhi dell'utente, ma questo non significa che non esistano indizi che possono tradire la loro presenza.

Se tu hai il sospetto che il tuo smartphone sia stato messo sotto controllo con una soluzione di questo genere, metti in atto i seguenti consigli per fugare qualsiasi dubbio al riguardo. Oltre alle app-spia, devi stare attento anche alle applicazioni per il parental control e alle applicazioni anti-furto , quindi app legittime, disponibili anche gratuitamente sul Play Store, che se configurate in maniera opportuna possono trasformarsi in app per spiare le attività degli utenti.

Qualche esempio? Non richiedono configurazioni avanzate e permettono di monitorare tutte le attività dell'utente, limitando anche l'accesso a determinate app se lo si desidera.

Allo stesso modo, applicazioni anti-furto come Cerberus possono essere usate per localizzare l'utente e comandare il suo smartphone da remoto. Se vuoi saperne di più, ti ho parlato in dettaglio di tutte le applicazioni che ho appena menzionato nel mio tutorial su come spiare Android. Per contrastare l'azione delle app per il parental control e le app anti-furto puoi seguire le indicazioni di cui sopra e leggere il mio tutorial su come eliminare software spia dal cellulare. Esistono alcune applicazioni, come ad esempio WhatsAgent per Android e iOS , che non permettono di spiare le conversazioni di WhatsApp ma rappresentano comunque un potenziale rischio per la privacy, in quanto permettono di monitorare gli accessi a WhatsApp da parte di un utente semplicemente digitandone il numero di telefono.

Il funzionamento di WhatsAgent e soluzioni simili basta cercare "monitor WhatsApp" su Play Store o App Store per trovarne a bizzeffe è molto semplice: si avvia la app, si digita il numero dell'utente WhatsApp da monitorare e il gioco è fatto.

Come essere invisibili su WhatsApp: la guida definitiva

In questo modo si riescono a vedere gli orari di accesso a WhatsApp dell'utente monitorato e, se lo si desidera, si ricevono notifiche relative alle sue attività. Leggi il mio tutorial su come risultare invisibili su WhatsApp per avere maggiori informazioni al riguardo. Come sicuramente ben saprai, WhatsApp non consente di usare lo stesso numero su più di un telefono.

Il riconoscimento del dispositivo su cui viene usato un numero di WhatsApp avviene tramite MAC Address , un codice di 12 cifre che identifica in maniera univoca tutti i dispositivi in grado di connettersi a Internet.

Si tratta di un sistema molto efficace, ma non è infallibile.